RSM Richter Chamberland

Images may not be reproduced without the permission of Casa d'Italia CCPI

Innovazione, Creatività e diversità culturale in un emergente mondo di affari 

Fondata nel 1926, quando Cecil Usher e William Richter unirono le forze per creare uno Studio di consulenza contabile a downtown Montreal, la RSM Richter Chamberland è cresciuta esponenzialmente nei decenni, dando vita sempre a nuove collaborazioni ed iniziative. I due hanno avuto successo nel realizzarla, mantenendo i rapporti con i loro clienti e la ampia comunità di Montreal e adattandosi di volta in volta ad un mondo degli affari in costante espansione e crescente diversità.

Una società che abbraccia etnicità e diversità. 

Raymond Massi, Vincent de Angelis e Johnny Di Maria sono tra i partners della RSM Richter Chamberland le origini dei quali rispecchiano quelle di altri canadesi di origine italiana che gravitavano attorno al battito cosmopolita di Montreal. Vincent De Angelis, tra l’altro, è nato a Guelph, in Ontario, da genitori abruzzesi che emigrarono in Canada tra i tardi anni ’50 ed i primi anni ’60. Come la maggior parte delle famiglie che arrivarono in Canada durante quel periodo, la loro immigrazione fu agevolata dal Programma di Sponsorship che il governo di Mackenzie King introdusse nel 1947 e, fondamentalmente, dal supporto creato dai forti legami familiari generati da parenti e connazionali. Una volta completato il programma di studi undergraduate all’Università di Western Ontario, il desiderio di vivere e provare la vitalità culturale di Montreal diventò realtà. La McGill University lo accettò per il graduate program in Public Accountancy. Meno di un anno dopo la laurea, Vincent si lega alla RSM Richter Chamberland e, nel 2009, ne diventa partner.

RSM Richter Chamberland e la Casa

Nella sua ferma convinzione di costruire e sostenere un forte senso di appartenenza tra i suoi impiegati e la ampia comunità di Montreal e non solo, RSM Richter Chamberland supporta orgogliosamente le iniziative degli italiani di Montreal così come le attività e gli eventi tenuti al Centro Culturale della Piccola Italia, Casa d’Italia. Facendo ciò, sviluppa un importante modello di responsabilità sociale e comunitaria, sensibilizzando altre società. Più precisamente, RSM Richter Chamberland è attivamente impegnata nello stabilire collegamenti in supporto delle miriadi di comunità culturali di Montreal, sia su scala locale che globale.